• TH_Still6
  • P1010570
  • Flatform_That wich is to come is just a promise_04
  • Copy of TFH Final 062817.01_27_13_20.Still007
  • BendingSpaceGeorgesCropalta
  • ai_weiwei_180413_1
  • 19a
  • 03_Suelem_in_alley_Waste-Land-HIGH
  • 1

Lo Schermo dell’Arte presenta CINEMA CLASSROOM| 12-17 aprile 2021

9 film d’artista e documentari contemporanea in streaming gratuito

on marzo 29 | in Archivio 2020, Eventi, In evidenza, Prossimi appuntamenti | by | with Commenti disabilitati

Lo Schermo dell’arte dal 12 al 17 aprile 2021 presenta CINEMA CLASSROOM, programma di 9 film d’artista e documentari sull’arte contemporanea selezionati dal suo archivio, che sarà in streaming gratuito on demand sulla piattaforma Più Compagnia, la sala virtuale del Cinema La Compagnia di Firenze. Il programma sarà a disposizione di docenti e studenti delle scuole secondarie di II grado dei quartieri periferici di Firenze e dei comuni limitrofi dell’Area Metropolitana. Per le tematiche trattate, Cinema Classroom si presta trasversalmente a tutte le materie di studio e come supporto didattico utile per l’educazione civica, oltre che per le discipline artistiche e storico-artistiche.
Il progetto è realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito di“PARTECIPAZIONE CULTURALE”, il Bando tematico che la fondazione dedica al sostegno di programmazioni culturali finalizzate a potenziare la partecipazione attiva della comunità locale e l’inclusione sociale delle periferie.

Leggi tutto

I 9 film in programma sono occasione per studenti e insegnanti per un approfondimento su temi di attualità, tra cui quelli di riscatto e arricchimento culturale attraverso l’arte, raccontati nei documentari WASTE LAND di Lucy Walker, la straordinaria storia dell’incontro dell’artista brasiliano Vik Muniz con gli oltre tremila catadores (raccoglitori di materiale riciclabile) della più grande discarica del mondo, Jardin Gramacho, tra le favelas di Rio de Janeiro, e WOMENARE HEROES di JR – l’artista francese protagonista in questi giorni a Firenze dell’installazione “La ferita” sulla facciata di Palazzo Strozzi – progetto fotografico nato dal suo viaggio in Africa nel 2007 con protagoniste le donne che nonostante le incredibili difficoltà delle loro vite continuano a lottare coraggiosamente ogni giorno; dei diritti civili con il documentario THE FOREIGNER’S HOME di Rian Brown e Geoff Pingree, eccezionale intervista del 2015 a Toni Morrison, premio Nobel per la letteratura nel 1993, riflessione sui temi dell’identità, del razzismo e della condizione dell’essere straniero oggi; del racconto del progetto d’arte pubblica GRAMSCI MONUMENT, installazione che l’artista svizzero Thomas Hirschhorn ha realizzato durante l’estate del 2013 nel Bronx a New York collaborando con la comunità emarginata del quartiere; di criticità ambientali e delle devastanti conseguenze dell’intervento dell’uomo sul pianeta, come quelle affrontate nel documentario WATERMARK (in anteprima esclusiva) dalla filmmaker Jennifer Baichwal e dal fotografo canadese Edward Burtynsky, o dal collettivo Flatform nel film QUELLO CHE VERRÀ È SOLO UNA PROMESSA girato nell’arcipelago diTuvalo nel sud Pacifico, teatro di una catastrofe ambientale a causa del surriscaldamento delle acque dei mari.Il programma è inoltre arricchito da 3 LIVE LECTURES sulla piattaforma Più Compagnia con esperti sui temi legati ai contenuti dei film nei quali gli studenti potranno interagire con domande:

PROGRAMMA
sabato 17 aprile, ore 10.30 – Conversazione con Stefania Crobe, ricercatrice presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo e fondatrice di SITI Laboratorio di immaginazione urbana [e umana]. La conversazione affronterà il tema “spazi pubblici e comunità”, a partire da riflessioni sui film Bending Space. Georges Rousse and the Durham Project, Thomas Hirschhorn – Gramsci Monument, Women are Heroes.

lunedì 19 aprile, ore 15 – Conversazione con Justin Randolph Thompson, artista, educatore, cofondatore e direttore di Black History Month Florence. La conversazione affronterà il tema “diritti umani e legalità”, a partire da riflessioni sui film Ai Weiwei Never Sorry, Letizia Battaglia-Shooting The Mafia, The Foreigner’s Home.

 mercoledì 21 aprile, ore 15 – Conversazione con Sara Funaro, assessora all’Educazione e al Welfare del Comune di Firenze. La conversazione affronterà il tema “ambiente” in riferimento ai progetti rivolti alle scuole dell’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, a partire da riflessioni sui film Quello che verrà è solo una promessa, Waste Land, Watermark.

 

Pin It

Comments are closed.