• web3
  • web2
  • web1

DOCU-FILM VILLA VISCONTI BORROMEO LITTA. QUATTRO SECOLI DI STORIA, UN VIAGGIO NEL TEMPO TRA DELIZIE ARTE E GIOCHI D’ACQUA

20 febbraio – settembre 2019

on febbraio 15 | in Eventi, Eventi in corso, In evidenza | by | with Commenti disabilitati

Grande successo di critica e calendario ricco di appuntamenti in Italia e nel mondo, con prestigiose collaborazioni tra cui l’Ambasciata d’Italia a Washington e l’Ermitage di San Pietroburgo, per la presentazione del Docu-Film dedicato alla celebre Villa di Lainate, tra storia e arte.

Leggi tutto

Dal 20 febbraio fino a settembre presentazioni, concerti e proiezioni a Washington, San Pietroburgo, Milano, Mantova e Bologna, a cui si aggiungono due serate tematiche a Villa Visconti Borromeo Litta a Lainate e la messa in onda sul canale SKY ARTE HD nel corso della primavera. Le città dove verrà presentato il docu-film sono state scelte per il loro legame con la storia della Villa e dei suoi abitanti, o per ospitare opere che facevano parte della Collezione Visconti Borromeo, come la Madonna Litta attribuita a Leonardo oggi custodita all’Ermitage di San Pietroburgo oppure  le due sculture in bronzo Bacco e Venere attribuite a Francesco Brambilla il Giovane oggi alla National Gallery di Washington.

Liberamente tratto dal volume di Alessandro Morandotti Milano profana nell’Età dei Borromeo, il Docu-Film è prodotto da Francesco Vitali, Comune di Lainate, Associazione Amici di Villa Litta Onlus e Roadmovie.

Saranno molti gli appuntamenti nazionali e internazionali già in programma (altri sono in fase di definizione) dedicati alla presentazione del Docu-Film e alla diffusione delle meraviglie di Villa Visconti Borromeo Litta, in location e luoghi prestigiosi, con altrettanto prestigiosi partner, entusiasti di contribuire a diffondere un importante pezzo di cultura italiana, attraverso uno dei luoghi simbolo del tardo ‘500 italiano.
Proiezioni, concerti e incontri per presentare la ricca storia e la cultura protagoniste della villa nei secoli. Una storia caratterizzata da una incredibile ascesa culturale e artistica, da personaggi storici che l’hanno attraversata e vissuta, da bellezze e meraviglie, da prodigi della tecnica che hanno portato alla realizzazione del celebre Ninfeo.

L’importante lavoro ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo e il contributo del Comune di Milano, Assessorato alla Cultura, vantando tra le maggiori collaborazioni quella del curatore Sergej Androsov per l’Ermitage, di Valérie Carpentier curatrice del Museo del Louvre, Deda Cristina Colonna, Andrea Di Lorenzo conservatore del Museo Poldi Pezzoli di Milano, Alison Luchs curatrice della National Gallery Of Art Washington, Antonio Mazzotta Università Degli Studi di Milano, Alessandro Morandotti Università degli Studi di Torino, Giorgio Picozzi di Villa Litta di Vedano al Lambro e Cristina Targa per il Museo Internazionale e biblioteca della Musica di Bologna.

GLI APPUNTAMENTI
Primo appuntamento per il 20 febbraio a Washington, presso l’Ambasciata Italiana in USA, dove la proiezione sarà accompagnata da un concerto di musiche utilizzate nel docu-film.

Il 14 marzo sarà la volta di Milano, con una anteprima all’Anteo-Palazzo del Cinema, proiezione che anticiperà la presentazione del Docu-Film alla Movie Week di settembre.

Il 29 marzo il Teatro Scientifico Bibiena di Mantova ospiterà la pellicola, che viaggerà poi fino a San Pietroburgo per una proiezione all’interno del prestigioso Museo Ermitage | Palazzo dello Stato Maggiore, il 16 aprile.
Il 4 maggio sarà la volta di Bologna, che vedrà presso il Museo Internazionale e Biblioteca della Musica la proiezione del Docu-Film.

Saranno due invece gli appuntamenti a Villa Litta: due serate tematiche che regaleranno un focus su due argomenti presenti all’interno del film.
Il 9 aprile la prima serata tematica dedicata alla musica, tema dominante nello accompagnare le scene del film. Saranno proiettati estratti accompagnati da interventi musicali dal vivo.
La seconda serata tematica, il 9 maggio, sarà invece dedicata al tema dei Giardini storici e garden design, dove agli estratti del film si intervalleranno interventi di esperti.

LA MESSA IN ONDA IN TV
Un ulteriore e meritato riconoscimento di questo paziente e meticoloso lavoro, sarà la messa in onda nel corso della primavera del 2019 sul canale SKY ARTE HD.
In TV si potrà vedere anche un altro lavoro del regista milanese: dal 24 marzo 2019 infatti l’ArtFILM “Voluptas dolendi i Gesti del Caravaggio” diretto da Francesco Vitali andrà in onda sul canale televisivo CLASSICA HD, sul canale SKY 138.

 

Pin It

Comments are closed.