Lo spettacolo “I, Dareen T.” in anteprima italiana al festival Middle East Now 2019

on aprile 1 | in News | by | with Commenti disabilitati

Giovedì 4 aprile alle 21:00 al Teatro Cantiere Florida (via Pisana 109), nell’ambito della decima edizione di Middle East Now e in collaborazione con Murmuris e la rassegna Materia Prima / Teatro Cantiere Florida, in anteprima italiana si terrà la pièce di teatro documentario basata sulla storia della poetessa palestinese Dareen Tatour, condannata dalle autorità israeliane per “incitamento alla violenza”, per le sue poesie e i post pubblicati su Facebook.

Leggi tutto

Dopo una lunga battaglia legale, durante la quale è stata anche agli arresti domiciliari, per dimostrare che le sue opere costituivano una protesta legittima contro i crimini dell’occupazione israeliana, nel maggio 2018 è stata condannata a 5 mesi di prigione.

Einat Weizman, affermata autrice teatrale israeliana, attrice e attivista, ha incontrato e accompagnato Dareen durante la sua lotta. L’incontro tra le due ha dato vita ad un’amicizia speciale da cui è nato lo spettacolo basato sulla memoria che Dareen ha scritto durante gli arresti domiciliari. Poesie e pensieri di Dareen combinati con i testi di Einat, che sta affrontando a sua volta la censura delle sue opere, che tentano di portare la narrativa palestinese sui palcoscenici in Israele e nel mondo. Un racconto di oppressione: quella rappresentata dal controllo israeliano sul popolo palestinese e al tempo stesso l’oppressione subita dalle donne palestinesi all’interno di una società patriarcale.

 

Pin It

Comments are closed.